0
Posted luglio 2, 2018 by admin in Poesia
 
 

A volte….


A Volte

di Alessandro Cavaliere

A Volte

 

A volte vorrei essere in grado di cambiare,

di essere diverso da quello che sono fuori

assomigliare di più a quello che sono dentro

a quell’uomo che si nasconde dalla gente

che non riesce a dire sempre di sì

che ha gli occhi rivolti verso il cielo

anche se così si rischia che il sole…

 

A volte avrei voluto semplicemente piangere

senza vergognarmi di cosa pensasse la gente di me,

riposarmi dai miei pensieri e dalle ipocrisie

che il mondo impacchetta quotidianamente

perché così le persone possono fingere

che tutto vada bene e che basti solo sorridere

mentre si volta la faccia altrove

per non dover assistere alla sofferenza altrui.

A volte vorrei spiegare alle persone

che il proprio dolore non è diverso da quello degli altri

che basterebbe porgere la mano verso chi soffre

per sentirsi liberi,

ma non ho tutto questo coraggio.

Resto me stesso dietro questa finestra bianca,

mentre il mondo di me forse ha solo una maschera

ma poi penso che tutti fingiamo di credere

che le maschere indossate dalla gente

siano in realtà i loro veri volti,

così sorrido e mi sento tanto stupido

e getto via quella maschera oltre la finestra

bianca, oltre ogni dolore e sofferenza.

No votes yet.
Please wait…


admin

 
Mithril Art - Rivista Letteraria - Associazione Culturale