0
Posted maggio 22, 2018 by admin in Poesia
 
 

La Notte Del Bianconiglio


La Notte del Bianconiglio…

di Alessandro Cavaliere

Bianconiglio: È tardi! È tardi!

 

Sanguina il mio volto nell’ombra

un’oscurità che si disegna

con i tratti di una maschera,

danzano sulla mia anima,

a piedi scalzi,

cento ballerine…

 

…è come se graffiassero….

…è come se graffiassero…

 

Splende nella notte il volto

del Bianconiglio

sorridente e maligno

fatto di sangue e di sdegno.

 

Cantano nel buio

musici e puttane,

mentre le ballerine

danzano sulla mia anima

e di me nulla rimane.

 

Grida senza emetter fiato

la parte di me

che nel terrore

s’assottiglia

e che nel vuoto

assomigli

ad una maschera rosicchiata

dal nulla.

 

“Non seguire mai il Bianconiglio

non capiresti mai il tormento di Alice”.

 

Poi il sole bussa alla mia finestra bianca

ed è già il momento di svegliarsi….

 

 

 

Nota redazionale

Nota della redazione:

La poesia, per la nostra rivista, è un momento molto importante per regalare ai lettori un’emozione sincera e profonda che solo questo genere letterario sa donare. Un genere letterario spesso considerato di nicchia, ma che vive i suoi momenti di maggiore passione proprio tra quei giovani che da adulti poi magari lasciano perdere la poesia chiudendo per sempre un momento di purezza che magari avrebbero fatto meglio a trattenere con tutte le loro forze. Noi di Mithril Art amiamo molto la poesia, quindi, vi capiterà spesso di leggerne qualcuna sulle nostre pagine. Sperando di incontrare il favore dei lettori e soprattutto infischiandocene dell’indifferenza delle masse che guardano alla poesia con scetticismo e spesso con superficialità Buona lettura e che la vostra anima nitida vi appaia sempre…


No votes yet.
Please wait…


admin

 
Mithril Art - Rivista Letteraria - Associazione Culturale