0
Posted aprile 7, 2018 by admin in Auditorium
 
 

Musica: Napoli di Sottofondo


Musica: Napoli di Sottofondo

dalla redazione

Napoli di Sottofondo quando la musica raggiunge il cuore…

 

Oggi, per la rubrica Auditorium (musica), andiamo a scoprire il progetto Napoli di Sottofondo.  Il nostro territorio è sempre stato fucina di arte e musica.

Negli ultimi anni, poi, c’è stata un’evoluzione molto significativa del fare musica nell’hinterland napoletano. I social, internet e la maggior disponibilità di venire a contatto con generi e sonorità di tutto il mondo ha fatto in modo che ci fosse una vera esplosione di creatività e di nuove proposte.

Napoli di Sottofondo è un progetto musicale che nasce dall’incontro casuale tra i gruppi “Terra Scura  “Terra Scura”,”SoulBrothers” (Nasty&Sammy Comet), la cantante Tresi Bool e il rapper Mimmo Taki. Quest’incontro da vita nel 2017 al nuovo progetto che fonde generi come l’indie, il rock e il rap.

Napoli, e il territorio che ne compone la periferia, fanno da scenario a questo esperimento musicale che già dal primo singolo “Partenope nun Dorme Mai” lascia ben sperare.

I componenti del gruppo sono:

  • Nasty
  • Tresi Bool
  • Terra Scura
  •  Mimmo Taki
  •  Sammy Comet
Un progetto che promette scintille insomma e di cui anche uno dei fondatori, Domenico Modola (in arte Mimmo Taki) ci parla in una breve intervista che vi riportiamo in questo stesso post.

Come nasce il progetto di Napoli di Sottofondo?
Il progetto Napoli Di Sottofondo nasce nel 2017 nel modo più spontaneo possibile. Ci siamo conosciuti al “Libere Voci Festival” di Giugliano, a cui partecipavamo come tre gruppi concorrenti: Terra Scura (Nello Romagnuolo, Francesco Arena, Emmanuele Anzalone, Enrico Iacolare), Soul Brothers (RedOwl e Sammy Comet), Mimmo Taki e Tresi Bool.

Dietro le quinte di quel festival abbiamo riso e scherzato, trovando subito il feeling che ci ha legato. Da li la decisione di fare un pezzo insieme e dare vita ad un progetto.
Ad ogni modo Napoli di Sottofondo è un progetto elastico e si presta a numerose influenze. Per il secondo brano vi è l’ingresso nel gruppo della new entry Cristiana Ferreri.
Quali sono le difficoltà che i giovani musicisti incontrano nel loro percorso musicale?
le difficoltà che incontra un giovane musicista sono varie: le possibilità di confronto in primis, sono scarse; vi sono numerosi talent, contest ecc. Ma non sempre risultano gratificanti e non sempre il parteciparvi può essere la giusta vetrina per emergere.
Oltre al singolo “Partenope nun dorme mai”, ci sono altri brani in cantiere?
Il pezzo “Partenope Nun Dorme Mai” ci ha dato un grande risultato. I numeri di consensi ottenuti ci hanno dato la spinta per passare allo step successivo. Attualmente lavoriamo a due pezzi totalmente nuovi e totalmente diversi dalla prima canzone. Presto daremo informazioni più dettagliate.


No votes yet.
Please wait…


admin

 
Mithril Art - Rivista Letteraria - Associazione Culturale