0
Posted dicembre 17, 2018 by admin in Poesia
 
 

Potrei…


Potrei….

di Alessandro Cavaliere

Potrei…

 

Potrei aver dimenticato ogni mio giorno,

ma non potrò mai dimenticare

gli occhi che mi fissarono nel buio

e sorrisero soddisfatti del terrore

che in me generava la loro ingenuità

rispetto alla mia complessa bugiarda rettitudine.

 

Ho perso ogni ragione seguendo i tuoi passi,

ho smarrito ogni virtù camminando nella notte

avvolgendo il mio corpo bianco nella tua ombra

e nei sospiri velati nel silenzio assoluto

che l’anima in essa trattiene

quando la violenza reprime il suo urlo feroce.

Brucia come fuoco ardente l’odio e il risentimento,

tramuta ogni cosa in cenere,

è grida muta l’anima

fra lacrime e risa

come fanno i folli

che nudi danzano in una moltitudine

indifferente

la quale scorre evitando ogni contatto

perché l’umanità alla fine

ti stringe il cuore e te lo riduce a brandelli

come i desideri inespressi nell’ombra

e sussurrati ai propri demoni

che nel silenzio di un sospiro tacciono.


No votes yet.
Please wait…


admin

 
Mithril Art - Rivista Letteraria - Associazione Culturale