2
Posted 8 ottobre 2014 by Domenico in Arte
 
 

Uno sguardo sull’Arte Contemporanea…


Uno Sguardo Sull’Arte Contemporanea…

Domenico Buio

Uno Sguardo sull’Arte Contemporanea nel territorio…

 

artecontemporaneaNonostante la crisi il settore dell’arte vive una stagione molto viva. Infatti, sono numerosi gli appuntamenti che coinvolgono i tanti  artisti Campani impegnati nell’arte Contemporanea. E’ vero che molti di questi eventi sono pro-bono, quindi a gratis, o almeno a gratis per gli artisti, mentre per gli organizzatori è altro discorso. Spesso capita che chi organizza si intaschi anche il compenso di chi poi nella realtà svolge il lavoro più importante. Però di eventi dedicati al contemporaneo la regione è piena. 

Il paradosso di molti eventi, pseudo artistici, è che i veri protagonisti sono trattati alla strenua di dilettanti o peggio di gente che deve anche ringraziare di essere lì. In un mondo normale, in una nazione normale, gli artisti vengono pagati. Può capitare che ci siano eventi fatti puramente per amore dell’arte dove nessuno guadagna nulla, questo è il caso delle associazioni culturali, che spesso, ironicamente, ci rimettono anche qualche soldino pur di dare ai propri concittadini la possibilità di gustarsi una giornata immersi nell’arte. E’ capitato anche alla nostra associazione di dover addirittura pagare per poter montare dei gazebo in piazza. Però, gli eventi delle associazioni sono poco appetibili, o almeno sembrano così da un punto di vista pratico.

Perché l’associazione difficilmente può richiamare il clamore che solitamente questi organizzatori di eventi, pieni di contatti e conoscenze, richiamano ai loro eventi. Eventi che con l’arte poco hanno da spartire, spesso l’arte è una mera figura al margine. Ormai si va di moda avere l’artista alla presentazione di un’attività commerciale. Anzi spesso le attività commerciali si vestono di cartapesta, facendosi passare per luoghi d’arte, quando sono semplicemente luoghi di denaro.  Il problema fondamentale di questo nuovo business, non sono i tristi signori che organizzano eventi, ma gli artisti che spesso si prostituiscono pur di vedere il proprio nome su un quotidiano o la propria opera per un giorno in un museo o galleria.

Però chi non da valore al proprio lavoro solitamente rischia che poi in futuro da prestazione gratuita si ritrovi a dover addirittura pagare per partecipare a certi eventi. L’epoca in cui gli artisti si affidavano alle piccole associazioni o organizzavano da soli movimenti capaci di dare vero impulso all’arte sembra una pagina del passato. Ormai, chi ha del talento e capacità è fagocitato da questi mostri senza scrupoli, certo non tutto questo mondo è così. C’è anche chi paga gli artisti. Però in un mondo sempre più in crisi, crediamo che l’arte vera sia, come è capitato spesso anche in passato, ai margini. Sia, nonostante l’epoca moderna abbia un esposizione ai media enorme, nascosta. Come disse un illustre scrittore “ai posteri l’ardua sentenza”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)

Uno sguardo sull’Arte Contemporanea…, 9.0 out of 10 based on 1 rating


Domenico

 
avatar
Studente universitario con la passione per il web, la scrittura e i viaggi.