0
Posted 20 novembre 2014 by margheritanikolaevna in Arte
 
 

Smartup Optima Prima edizione


Smartup Optima Prima edizione

di Luisa Palladino (copertina Deza Korein)

 

 


Si svolge a Napoli la prima edizione di Smartup Optima, il premio d’arte contemporanea promosso da Optima Italia spa, leader nazionale nella vendita e gestione dei servizi energetici e delle telecomunicazioni.

Rivolto ad artisti under 40, i partecipanti hanno dovuto rappresentare, attraverso le più svariate tecniche, i temi su cui Optima Italia lavora, tenendo ben a mente le parole chiave scelte dall’azienda, ovvero: energia, comunicazione, semplificazione della vita, relax.

 

I 25 finalisti sono:

  • Fulvio Ambrosio,
  • Libera Balzamo,
  • Fabrizio Cicero,
  • Chiara Coccorese,
  • Giulio Delvè,
  • Niccolò De Napoli,
  • Ferdinando Di Maso,
  • Danilo Donzelli,
  • Giuseppe Fontanarosa,
  • Gianni Gentile,
  • Chiara Gini,
  • LAST 22,
  • Elisa Leonini,
  • Pierpaolo Lista,
  • Francesca Lolli,
  • Andrea Marcoccia,
  • Giacinto Occhionero,
  • Luana Perilli,
  • Angela Pimpinella,
  • Paolo Puddu,
  • Filippo Scaboro,
  • Andrea Silva,
  • Lamberto Teotino,
  • Ciro Vitale, VOID.

 

Le opere dei giovani artisti sono in esposizione dal 17 novembre al 2 dicembre dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.00 presso la sede Optima Italia di Corso Umberto 174, a Napoli.

Il successo dell’iniziativa sembrava assicurato ma i risultati sono andati bel oltre le aspettative riuscendo a contare più di 600 opere iscritte al premio.
Una giuria competente formata da Alessandra Troncone (Curatrice del premio), Giacomo Guidi (Direttore della galleria Giacomo Guidi), Olga Scotto di Vettimo (Critica d’arte), Massimiliano Tonelli (Direttore di Artribune), Bianco-Valente (Artisti), Antonio Pirpan (Brand Manager Optima Italia), Fabrizio Cappella (A.D. Arakne Communication) ha eletto, quasi all’unanimità, Lamberto Teotino ed il suo “Sistema di riferimento monodimensionale” come vincitore del premio più ambito che consiste in ben 5000 euro e la pubblicazione sul catalogo Smartup Optima 2014.
Il premio visibilità è stato invece vinto da Salvatore Spiezia che è riuscito a collezionare un totale di 8202 like.
L’intento di Smartup Optima Italia è quello di favorire la circolazione e la produzione artistica che premia la ricerca e la comunicazione attraverso la semplicità. In concomitanza con la mostra viene presentato il catalogo ufficiale Optima 2014 i cui ricavati saranno devoluti interamente in beneficenza; in questo modo, oltre alla promozione culturale, Optima afferma e conferma il suo impegno sociale.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)

Smartup Optima Prima edizione, 9.0 out of 10 based on 1 rating


margheritanikolaevna

 
avatar
Luisa Palladino è una ragazza dal carattere multiforme - amante della musica che però non ama lei, infatti, a 3 anni dando capocciate sulla porta della sua cameretta, sperando di diventare batterista, comprese che era solo un modo per farsi più male di quanto la natura non le avesse già fatto. Per sembrare cattiva dice di lei: "Ex aspirante musicista, ex aspirante cantante, ex brava persona. Non ama la natura, gradirebbe una gittata di cemento su montagne, mare, insetti, persone e sentimenti. La sua terra natia la ripudia perché ancora non ha imparato a parlare come i suoi simili". In realtà è una persona dolce e sensibile, ama gli strumenti a fiato e le gite con gli amici specie se le fanno suonare uno strumento a fiato.